Vendere via Whatsapp è il sogno di ogni piccolo imprenditore che già usa in modo poco professionale l’App di messaggistica più utilizzata al Mondo. Oggi molti utilizzano Whatsapp per contattare l’imprenditore, il professionista, il negoziante e tante altre piccole attività per poter prenotare o farsi mettere da parte il prodotto o concordare un servizio. Logicamente, questo funziona perfettamente con il Whatsapp classico ma in pochi sanno che esiste Whatsapp Business che è proprio orientato all’utilizzo professionale dell’App di messaggistica.

Vendere via Whatsapp: Catalog è la tua vetrina.

Da qualche ora è disponibile un aggiornamento dell’App di Whatsapp Business che sblocca una nuova funzione chiamata “Catalog“. Nel suo insieme è molto semplice il funzionamento in quanto, vi permette di realizzare una magnifica vetrina della vostra attività. Nel video che seguirà (dove potete impostare anche i sottotitoli in italiano, basta cliccare sulle impostazioni ⚙️) potrete vedere come sia semplice creare una vetrina. Potremo immettere il prodotto, impostare una bella foto, la sua descrizione e, importante, il suo prezzo. Logicamente tutto questo può servire anche per i professionisti e per i loro servizi e gli appuntamenti.

Interessante è la possibilità di inviare il prodotto in chat mostrando tutte le sue specifiche. Attualmente l’aggiornamento è disponibile solo per gli smartphone Android e solo in alcuni paesi come l’America, l’Inghilterra e la Germania. Non è ancora possibile poter effettuare la vendita diretta tramite App ma ricordiamoci che più volte, Mark Zuckerberg, ha ricordato agli azionisti e al pubblico che bisogna trovare un “modello di Business” su Whatsapp che rappresenta certamente, una parte importante di Facebook e della sua utenza.

Vendere via Whatsapp: magari con Libra?

Per vendere via Whatsapp e far diventare di fatto, il sistema di messaggistica un vero e proprio “Marketplace”, bisognerà attendere il pagamento dentro l’App, ovvero il trasferimento di denaro. Qualcuno ha pensato che questo arriverà con l’avvento di Libra, la moneta virtuale del gruppo Facebook. In effetti, avere una struttura totalmente integrata tra sistema di messaggistica business con vetrina e marketplace, risulterebbe qualcosa di totalmente innovativo e non presente sul mercato con una forza capillare davvero pazzesca. Vedremo quindi quando Mark Zuckerberg metterà in atto il suo “modello di business” su Whatsapp, ricordando a tutti che nel 2020, i tre sistemi di messaggistica di Facebook (Whatsapp, Instagram e Messenger), verranno unificati condividendo così l’intera utenza dando di fatto, un parco clienti davvero interessante a chi vorrà operare con attività pubblicitarie e, magari, iniziare ad usare Libra per i pagamenti all’interno di questo ecosistema.

whatsapp-business-catalog-andrea-parisi-soluzioni-1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi