La Scheda Google my Business (se non la conoscete, leggete qui che vi spiego cos’è) è sicuramente importante per un’attività che vuole la sua presenza online costante. Curarla, tenerla aggiornata e con le corrette informazioni è il primo passo per dare all’utenza un punto di riferimento web sicuro ed affidabile.

È notizia delle ultime ore che Google ha iniziato ad inviare mail ai proprietari delle schede Google my Business indicando l’attività come “Chiusa Definitivamente”. Capite immediatamente quanto grave possa essere la faccenda visto che, in questo periodo di crisi, l’utenza chiede a Google se l’attività è aperta, a che orari e che servizi offre. Tutto questo è dimostrato proprio con le “tendenze di ricerca” che Google Trends riporta in un grafico ponendo come chiave di ricerca la parola “aperti – aperto – negozio aperti“.

google trends Andrea Parisi

Come potete notare, negli ultimi 90 giorni, le ricerche sulle 3 parole chiave hanno avuto dei picchi. I primi due sono relativi a Natale e Capodanno, mentre quello finale è relativo proprio a questi ultimi giorni. Tutto questo significa che l’utenza, in Italia, sta cercando fortemente sul Web le attività aperte in questo periodo.

Scheda Google my Business chiusa definitivamente? Risolviamo!

La chiusura della scheda di Google my Business è logicamente un danno quindi poniamo un rimedio immediato al problema.

  1. Innanzitutto accedete alla vostra scheda da questo link, mettente nome utente e password (sono quelle di Google) e avrete davanti a voi la scheda generale della Vostra attività su Google.
  2. Cliccate sulla sinistra dove c’è scritto “Informazioni” e se Google ha chiuso definitivamente la vostra attività provvedete in basso a risolvere il problema accidentale.
  3. In questo periodo dovreste anche sistemare gli orari per indicare all’utenza quando siete aperti al pubblico.

scheda google my business

Se volete migliorare anche l’immediata comunicazione con la Vostra utenza potreste anche creare dei post utili per dire a che ora siete aperti e quando potete offrire i vostri servizi o prodotti e, magari, se fate consegne a domicilio.

Perché accade questo?

Tutto questo accade a causa dell’abbattimento dei flussi di gente all’interno delle attività. Google sicuramente, ha qualche bot deputato al controllo dei flussi di gente e di attività sulle varie imprese localizzate nella sua mappa e, notando un flusso molto più basso se non nullo, avrà inviato in automatico queste mail di avviso. Quindi niente paura, potete risolvere facilmente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi