Tutti l’attendevano ma nessuno sapeva cosa aspettarsi da questa presentazione di Google se non che si trattasse di un qualche “videogame” visto che nelle ultime ore si erano intraviste solo delle immagini di un Joypad made in Google. Ed ecco invece che Big G sorprende tutti e si lancia a capofitto in un settore che porta miliardi di $ nelle tasche degli sviluppatori, degli Youtuber, delle case editrici e dei distributori: il Gaming!

Stadia è la piattaforma Gaming di Google che rivoluzionerà l’intero settore, non tanto per la potenza di calcolo dei server Google messi a disposizione ma per come chiunque potrà usufruire del servizio: Stadia si basa sullo Streaming Gaming! In pratica, chiunque oggi voglia giocare ad un videogame deve acquistare il gioco o scaricarlo sul PC, PS4, Xbox ecc… con Google Stadia questo non accadrà più perché basterà un qualsiasi dispositivo con dentro Chrome per far girare qualsiasi videogame presente sulla sua piattaforma!

Google Stadia una rivoluzione inaspettata.

Le prime domande a questo servizio sono state le classiche: Siamo sicuri che la grafica sarà eccezionale visto che si basa sullo streaming? E che titoli avremo dentro Google Stadia, i soliti giochini di Android?

Le risposte sono state date dai numeri che Google stesso ha snocciolato durante la presentazione visto che Google Stadia era in test da quasi 1 anno senza che nessuno se ne accorgesse. I server di Google Stadia sono dislocati in tutto il Mondo ed hanno una potenza di calcolo di quasi il doppio rispetto ad una Xbox One X, ben 10,7 GPU Teraflops, un’immensità se pensiamo ai soli 4,7 GPU Teraflops di PS4 Pro!

Le potenzialità di Google Stadia sono immense! Basterà aprire un computer, uno smartphone, una TV, un tablet, ecc.. con una buona connessione ad internet, si parla di soli 25 Mbs, per entrare nel mondo del gaming in streaming. Prendere in mano il proprio Joypad made in Google e iniziare a giocare ma, non pensate solo a questo e andate oltre! State guardando uno Youtuber che sta provando un nuovo Videogame e avete voglia di giocarci, sarà semplice come “cliccare un pulsante” dentro lo stesso YouTube per entrare dentro Stadia! Ed ancora: state giocando e siete bloccati in un punto senza sapere come andare avanti? basterà utilizzare il nostro “Assistente Google” nel nostro Joypad e chiedere: Ehi Google, come faccio a superare questo enigma? immediatamente in alto sulla destra un piccolo riquadro vi mostrerà il gameplay di uno Youtuber che vi aiuterà a superare la difficoltà!

Se vi state chiedendo che titoli saranno disponibili inizio a dirvi che Assassin Cree’d già funziona da 1 anno e che la Ubisoft collabora con Google Stadia sin dall’inizio. La Id Software ha già dato il suo consenso ad essere presente su questo strumento Web e siamo certi che altri colossi arriveranno dentro Google Stadia per arricchire il catalogo giochi.

Io sono sempre una persona che guarda un po’ attraverso le righe e intravede opportunità economiche enormi, non solo per chi starà dentro come sviluppatore ma anche per chi vorrà farsi pubblicità dentro lo streaming dei videogame, pensate ad un piccolo banner integrato dentro un livello di Assassin Cree’d o a qualche distributore di bevande con dei Led luminosi dentro Fortnite che cambia sponsor secondo la piattaforma Adsense di Google. Insomma, ci sono innumerevoli forme di marketing che Google Stadia può introdurre grazie allo Streaming Gaming e sono certo che ne vedremo delle belle visto che i competitor sono del calibro di Sony, Electronics Arts, Microsoft e, chissà, Apple.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi